• Centro Odontoiatrico Smm

È VERO CHE I CHEWING GUM SENZA ZUCCHERO AIUTANO L'IGIENE ORALE?

Aggiornato il: 16 apr 2019


Esiste una stretta correlazione tra la salute dei denti e gli alimenti che essi masticano.

Tra gli alimenti che combattono la formazione della carie (anticariogeni) rientrano in generale tutti quei cibi che:

richiedono una masticazione più energica, durante la quale detergono e massaggiano meccanicamente denti e gengive;

contengono minerali preziosi per la salute dello smalto, come calcio e fluoro;

favoriscono lo sviluppo di batteri benefici nel cavo orale;

non si attaccano ai denti e al bordo gengivale;

non sono acidi;

hanno un contenuto di zuccheri nullo o estremamente basso.

Per quanto riguarda i chewing gum senza zucchero, quindi, possono essere considerati "alimenti" anticariogeni. Lo xilitolo, quasi sempre presente in questi prodotti, pur avendo un certo potere rinfrescante e dolcificante non viene attaccato dai batteri della placca ed esercita una blanda attività antibatterica. Inoltre, la masticazione dei chewing gum stimola la produzione di saliva, la quale favorisce la detersione e la rimozione dalle superfici dentali dei residui alimentari, oltre ad espletare un'azione “disinfettante” nei confronti dei batteri.

Ovviamente, le gomme da masticare non possono sostituire una corretta igiene orale con spazzolino, dentifricio e filo interdentale!


________________________________________________ Dir. Sanitario dr. Angelo Muratori Aut. n. PG258747 del 18.07.2017

0 visualizzazioni